La Storia di Casa Rotona
Storia di famiglia
Abbadia Caracupa

LA TRADIZIONE

La tradizione agricola dell’azienda ABBADIA CARACUPA è radicata nel tempo. Affonda le sue radici nella prima metà del ‘900 quando la famiglia Cimarelli, originaria delle bellissime zone marchigiane di Staffolo (An) e Cingoli (Mc), decide di trasferirsi nell’Agro Pontino. Cimarelli Enrico classe 1923, diplomato in Agraria, è per tutti “il Fattore”

Lavora con successo presso diverse aziende agricole pontine. Decide a quel punto di creare una propria azienda. Il 23 ottobre del 1969 acquista un bellissimo terreno, di oltre 12 ettari, nell’area paseaggistica di Sermoneta. Grazie a questi enormi sforzi e alle menzioni di merito ottenute dai propri datori per l’ottimo lavoro svolto, nel 1981 viene decorato dal Presidente della Repubblica Pertini con la Stella al Merito del Lavoro e del titolo di Maestro del Lavoro.

Nonno Cimarelli

Alla fine degli anni ’90 e nella prima decade del duemila tocca alla figlia, Anna Maria Cimarelli, occuparsi della gestione dell’azienda, apportando continue migliorie per rimanere al passo con i tempi del mondo agricolo, in continuo mutamento.

Il 18 settembre del 2007 viene costituita la Società Agricola ABBADIA CARACUPA r.l. Il nome latino ABBADIA deriva dalla sua vicinanza con l’abbazia di Valvisiolo e CARACUPA è il termine con cui viene indicata la zona di Sermoneta Scalo, dal significato di “Strada Cupa” luogo in cui antecedentemente all’impero romano vi erano insediati i Latini, che crearono in quella zona il loro cimitero, la loro zona cupa.

Mentre se per le prime due coltivazioni, il KIWI e l’UVA, l’Azienda preferisce conferire a Cooperative e cantine, è il campo dell’Olio Extravergine d’Oliva che la fa emergere al grande pubblico e la contraddistingue tra tutte le aziende.
ABBADIA CARACUPA ha saputo comprendere, grazie alla sua grande tradizione, come specializzarsi e migliorare la produzione di Olio Extravergine d’Oliva, denominato “CASA ROTONDA”, ben sapendo di avere nei suoi uliveti secolari delle potenzialità enormi.

Gli uliveti di Sermoneta, ed in particolare quelli dell’Azienda ABBADIA CARACUPA, sono dei Monocultivar Itrana, cioè la tipologia d’ulivo tipica delle colline pontine e presente solo in questo determinato territorio.

Grazie a Fabrizio Bove, nipote di Enrico Cimarelli, figlio di Anna Maria Cimarelli ed Aldo Bove, che dopo essersi laureato si è specializzato nel mondo agricolo ed in particolare nella produzione di Olio di “Qualità Superiore”, diventando anche “Tecnico Assaggiatore di Olio Extravergine di Oliva”iscritto all’Albo Nazionale Italiano, l’Azienda ha raggiunto ottimi risultati con il suo prodotto, arrivando a farsi notare su mercati nazionali e internazionali.